www.ForumViaggiare.com

Links Sponsorizzati


Torna indietro   www.ForumViaggiare.com > ForumViaggiare > Viaggi Forum Principale

Tags:

Rispondi
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione Modalità visualizzazione
  #501  
Vecchio 07-11-2011, 10.29.20
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Stati Uniti, che postaccio

Il 06/11/2011 18:41, dimitri ha scritto:
[color=blue]
> Io ho avuto una pessima impressione degli USA quell'unica volta che mi
> son trovato a passarci solo per poche ore, già all'arrivo in aeroporto a
> Los Angeles sembrava di essere in uno stato militarizzato... e io ci
> sono stato ben prima del 2001, file interminabili alla dogana inquadrato
> da agenti che urlavano come pazzi a chiunque si spostasse di mezzo
> millimetro dalla fila, interrogato non so per quanto solo perchè secondo
> loro un insegnante non poteva permettersi il viaggio che stavo facendo e
> allora cercavano di capire come fosse stato possibile per uno come me
> trovare i soldi, un'esperienza davvero tremenda!!!
> D.[/color]

Ora siamo passati direttamente a giudicare una nazione da come si viene
trattati in aeroporto...
Rispondi citando Condividi su facebook
Links Sponsorizzati
Advertisement
  #502  
Vecchio 07-11-2011, 10.29.20
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Stati Uniti, che postaccio

Il 06/11/2011 18:41, dimitri ha scritto:
[color=blue]
> Io ho avuto una pessima impressione degli USA quell'unica volta che mi
> son trovato a passarci solo per poche ore, già all'arrivo in aeroporto a
> Los Angeles sembrava di essere in uno stato militarizzato... e io ci
> sono stato ben prima del 2001, file interminabili alla dogana inquadrato
> da agenti che urlavano come pazzi a chiunque si spostasse di mezzo
> millimetro dalla fila, interrogato non so per quanto solo perchè secondo
> loro un insegnante non poteva permettersi il viaggio che stavo facendo e
> allora cercavano di capire come fosse stato possibile per uno come me
> trovare i soldi, un'esperienza davvero tremenda!!!
> D.[/color]

Ora siamo passati direttamente a giudicare una nazione da come si viene
trattati in aeroporto...
Rispondi citando Condividi su facebook
  #503  
Vecchio 07-11-2011, 10.29.20
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Stati Uniti, che postaccio

Il 06/11/2011 18:41, dimitri ha scritto:
[color=blue]
> Io ho avuto una pessima impressione degli USA quell'unica volta che mi
> son trovato a passarci solo per poche ore, già all'arrivo in aeroporto a
> Los Angeles sembrava di essere in uno stato militarizzato... e io ci
> sono stato ben prima del 2001, file interminabili alla dogana inquadrato
> da agenti che urlavano come pazzi a chiunque si spostasse di mezzo
> millimetro dalla fila, interrogato non so per quanto solo perchè secondo
> loro un insegnante non poteva permettersi il viaggio che stavo facendo e
> allora cercavano di capire come fosse stato possibile per uno come me
> trovare i soldi, un'esperienza davvero tremenda!!!
> D.[/color]

Ora siamo passati direttamente a giudicare una nazione da come si viene
trattati in aeroporto...
Rispondi citando Condividi su facebook
  #504  
Vecchio 07-11-2011, 10.29.20
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Stati Uniti, che postaccio

Il 06/11/2011 18:41, dimitri ha scritto:
[color=blue]
> Io ho avuto una pessima impressione degli USA quell'unica volta che mi
> son trovato a passarci solo per poche ore, già all'arrivo in aeroporto a
> Los Angeles sembrava di essere in uno stato militarizzato... e io ci
> sono stato ben prima del 2001, file interminabili alla dogana inquadrato
> da agenti che urlavano come pazzi a chiunque si spostasse di mezzo
> millimetro dalla fila, interrogato non so per quanto solo perchè secondo
> loro un insegnante non poteva permettersi il viaggio che stavo facendo e
> allora cercavano di capire come fosse stato possibile per uno come me
> trovare i soldi, un'esperienza davvero tremenda!!!
> D.[/color]

Ora siamo passati direttamente a giudicare una nazione da come si viene
trattati in aeroporto...
Rispondi citando Condividi su facebook
  #505  
Vecchio 07-11-2011, 10.29.20
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Stati Uniti, che postaccio

Il 06/11/2011 18:41, dimitri ha scritto:
[color=blue]
> Io ho avuto una pessima impressione degli USA quell'unica volta che mi
> son trovato a passarci solo per poche ore, già all'arrivo in aeroporto a
> Los Angeles sembrava di essere in uno stato militarizzato... e io ci
> sono stato ben prima del 2001, file interminabili alla dogana inquadrato
> da agenti che urlavano come pazzi a chiunque si spostasse di mezzo
> millimetro dalla fila, interrogato non so per quanto solo perchè secondo
> loro un insegnante non poteva permettersi il viaggio che stavo facendo e
> allora cercavano di capire come fosse stato possibile per uno come me
> trovare i soldi, un'esperienza davvero tremenda!!!
> D.[/color]

Ora siamo passati direttamente a giudicare una nazione da come si viene
trattati in aeroporto...
Rispondi citando Condividi su facebook
  #506  
Vecchio 07-11-2011, 10.29.20
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Stati Uniti, che postaccio

Il 06/11/2011 18:41, dimitri ha scritto:
[color=blue]
> Io ho avuto una pessima impressione degli USA quell'unica volta che mi
> son trovato a passarci solo per poche ore, già all'arrivo in aeroporto a
> Los Angeles sembrava di essere in uno stato militarizzato... e io ci
> sono stato ben prima del 2001, file interminabili alla dogana inquadrato
> da agenti che urlavano come pazzi a chiunque si spostasse di mezzo
> millimetro dalla fila, interrogato non so per quanto solo perchè secondo
> loro un insegnante non poteva permettersi il viaggio che stavo facendo e
> allora cercavano di capire come fosse stato possibile per uno come me
> trovare i soldi, un'esperienza davvero tremenda!!!
> D.[/color]

Ora siamo passati direttamente a giudicare una nazione da come si viene
trattati in aeroporto...
Rispondi citando Condividi su facebook
  #507  
Vecchio 07-11-2011, 10.29.20
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Stati Uniti, che postaccio

Il 06/11/2011 18:41, dimitri ha scritto:
[color=blue]
> Io ho avuto una pessima impressione degli USA quell'unica volta che mi
> son trovato a passarci solo per poche ore, già all'arrivo in aeroporto a
> Los Angeles sembrava di essere in uno stato militarizzato... e io ci
> sono stato ben prima del 2001, file interminabili alla dogana inquadrato
> da agenti che urlavano come pazzi a chiunque si spostasse di mezzo
> millimetro dalla fila, interrogato non so per quanto solo perchè secondo
> loro un insegnante non poteva permettersi il viaggio che stavo facendo e
> allora cercavano di capire come fosse stato possibile per uno come me
> trovare i soldi, un'esperienza davvero tremenda!!!
> D.[/color]

Ora siamo passati direttamente a giudicare una nazione da come si viene
trattati in aeroporto...
Rispondi citando Condividi su facebook
  #508  
Vecchio 07-11-2011, 10.36.02
Gianni
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Stati Uniti, che postaccio

Kappas
wrote

[color=blue]
>[color=green]
>> In Italia commetti reato se non la paghi:-))[/color]
>
> :)[/color]

Il principio alla base di sentenze del genere,però,va nel senso della
legislazione svedese. Infatti si afferma che usufruire dei servizi di
una prostituta è a tutti gli effetti stupro. Con il pagamento
pattuito,in pratica,la si tacita,cioè si compra un consenso a
posteriori.
Questa è l'attuale giurisprudenza,ma non esclude che sentenze
successive arrivini a considerare anche il pagamento insufficiente a
"riparare" lo stupro consumato.
E comunque,una volta imboccata la strada delle interpretazioni a dir
poco ardite,diviene sempre più probabile essere trascinato in tre gradi
di processo,prima di essere,se va bene,assolto,il che è già di per sè
una discreta punizione,che consiglia il "faidate",piuttosto che il
ricorso ai servigi di una prostituta/o:-)
L'Italia,in questo campo,ha poco da "invidiare" ad altri paesi,Arabia
Saudita compresa. Non per nulla i nostri politici di ogni colore sono
orgogliosissimi delle nostre leggi in tema di reati sessuali:-)


Rispondi citando Condividi su facebook
  #509  
Vecchio 07-11-2011, 10.36.02
Gianni
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Stati Uniti, che postaccio

Kappas
wrote

[color=blue]
>[color=green]
>> In Italia commetti reato se non la paghi:-))[/color]
>
> :)[/color]

Il principio alla base di sentenze del genere,però,va nel senso della
legislazione svedese. Infatti si afferma che usufruire dei servizi di
una prostituta è a tutti gli effetti stupro. Con il pagamento
pattuito,in pratica,la si tacita,cioè si compra un consenso a
posteriori.
Questa è l'attuale giurisprudenza,ma non esclude che sentenze
successive arrivini a considerare anche il pagamento insufficiente a
"riparare" lo stupro consumato.
E comunque,una volta imboccata la strada delle interpretazioni a dir
poco ardite,diviene sempre più probabile essere trascinato in tre gradi
di processo,prima di essere,se va bene,assolto,il che è già di per sè
una discreta punizione,che consiglia il "faidate",piuttosto che il
ricorso ai servigi di una prostituta/o:-)
L'Italia,in questo campo,ha poco da "invidiare" ad altri paesi,Arabia
Saudita compresa. Non per nulla i nostri politici di ogni colore sono
orgogliosissimi delle nostre leggi in tema di reati sessuali:-)


Rispondi citando Condividi su facebook
Links Sponsorizzati
Advertisement
  #510  
Vecchio 07-11-2011, 10.36.02
Gianni
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Stati Uniti, che postaccio

Kappas
wrote

[color=blue]
>[color=green]
>> In Italia commetti reato se non la paghi:-))[/color]
>
> :)[/color]

Il principio alla base di sentenze del genere,però,va nel senso della
legislazione svedese. Infatti si afferma che usufruire dei servizi di
una prostituta è a tutti gli effetti stupro. Con il pagamento
pattuito,in pratica,la si tacita,cioè si compra un consenso a
posteriori.
Questa è l'attuale giurisprudenza,ma non esclude che sentenze
successive arrivini a considerare anche il pagamento insufficiente a
"riparare" lo stupro consumato.
E comunque,una volta imboccata la strada delle interpretazioni a dir
poco ardite,diviene sempre più probabile essere trascinato in tre gradi
di processo,prima di essere,se va bene,assolto,il che è già di per sè
una discreta punizione,che consiglia il "faidate",piuttosto che il
ricorso ai servigi di una prostituta/o:-)
L'Italia,in questo campo,ha poco da "invidiare" ad altri paesi,Arabia
Saudita compresa. Non per nulla i nostri politici di ogni colore sono
orgogliosissimi delle nostre leggi in tema di reati sessuali:-)


Rispondi citando Condividi su facebook
Rispondi


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Disattivato
Le faccine sono Disattivato
Il codice [IMG] è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 04.43.31.


www.ForumViaggiare.com
Ad Management by RedTyger