www.ForumViaggiare.com

Links Sponsorizzati


Torna indietro   www.ForumViaggiare.com > ForumViaggiare > Offerte e Annunci

Tags:

Rispondi
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione Modalità visualizzazione
  #21  
Vecchio 11-03-2005, 15.34.23
Vaifanciullo
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: OT - Salviamo la democrazia.

Che cos'è la democrazia?
Tu che ne sai qualcosa, dimmi dove sta?
Erudiscimi per piacere.

Scusami se non la conosco e capisco!



"Netracer" <nospam@nos.pam> ha scritto nel messaggio
news:84Z220Z2Z208Y1110546533X7698@usenet.libero.it ...
> Questo è un appello a tutti quelli che credono nella democrazia. Se pensi
> che la democrazia sia un valore a cui non si può rinunciare, allora leggi
> questo appello, se invece non credi nella democrazia, passa oltre.
>
> In questo Paese, si è instaurato un regime oligarchico.
> L'unione e la casa delle libertà, d'accordo tra di loro (e quando si

tratta
> di fregare il cittadino...) hanno stabilito delle regole elettorali e di
> accesso ai mezzi di comunicazione di massa, per svuotare di significato il
> voto dei cittadini.
>
> Quando aprirete la scheda elettorale, vi accorgerete che ci sono più
> candidati rispetto a quelli presentati dall'Unione e dalla casa delle
> libertà. Vi accorgerete della presenza di partiti e movimenti di cui non
> avete mai sentito parlare.
>
> Chiedetevi perché non avete sentito parlare dei candidati, dei movimenti e
> dei partiti che vedrete sulla scheda elettorale e poi andatevi a leggere

le
> leggi per l'accesso ai mezzi di comunicazione di massa. Scoprirete che per
> legge, lo spazio concesso loro è assolutamente ridicolo.
>
> Io da cittadino voglio poter stabilire con il mio cervello, se altri
> movimenti dicono cose più ridicole di Prodi o di Berlusconi. Invece la

legge
> impedisce di fatto di farmi sapere se questi movimenti hanno cose più
> interessanti da dirmi. I movimenti di Prodi e Berlusconi, d'accordo tra

loro
> hanno deciso che la politica è solo un affare tra di loro e hanno

stabilito
> che tutti i movimenti che sono al di fuori dei loro gruppi, non hanno il
> diritto di farsi conoscere dal cittadino.
>
> Addirittura le leggi fanno differenza tra partiti per la ripartizione dei
> seggi. Se un partito è buono avrà rappresentanti con l'1,5% dei voti, se è
> cattivo per avere dei seggi dovrà avere almeno il 4% (legge regionale
> Toscana).
>
> Ricordatevi che le uniche forme di potere in mano ai cittadini sono:
>
> 1) Il diritto di poter scegliere, una volta ascoltati tutti i candidati,

da
> chi farsi rappresentare.
>
> 2) Il diritto di poter partecipare ad una contesa elettorale con gli

stessi
> diritti degli altri candidati.
>
> Le leggi elettorali e di accesso ai mezzi di comunicazione di massa,
> svuotano di significato queste forme di potere che spettano ai cittadini.
>
> Se credete che la democrazia sia un valore assoluto da non perdere, fate
> come me e votate per un partito qualsiasi che sia differente da quelli che
> hanno deciso queste regole non democratiche e cercate di convincere più
> persone possibile a fare lo stesso.
> Ribellatevi a questa dittatura di maggioranza. Prodi e Berlusconi sono
> uguali. Fini e Bertinotti sono la stessa cosa. Follini e Fassino sono due
> facce della stessa oligarchia.
>
> Se poi credete che la democrazia è non far parlare le minoranze (i partiti
> da prefisso telefonico, come dice Berlusconi), se pensate che ci devono
> essere pesi e misure diverse tra partiti piccoli e grandi (come auspicava
> Fassino dopo che le primarie in Puglia hanno visto prevalere il candidato

di
> Rifondazione), allora votate pure per i movimenti che sostengono Prodi e
> Berlusconi. Voglio solo ricordare che il non rispetto delle minoranze, il
> secolo scorso ci ha regalato Hitler.
>
> A voi la scelta.
>
> --------------------------------
> Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/



Rispondi citando Condividi su facebook
Links Sponsorizzati
Advertisement
  #22  
Vecchio 11-03-2005, 15.34.23
Vaifanciullo
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: OT - Salviamo la democrazia.

Che cos'è la democrazia?
Tu che ne sai qualcosa, dimmi dove sta?
Erudiscimi per piacere.

Scusami se non la conosco e capisco!



"Netracer" <nospam@nos.pam> ha scritto nel messaggio
news:84Z220Z2Z208Y1110546533X7698@usenet.libero.it ...
> Questo è un appello a tutti quelli che credono nella democrazia. Se pensi
> che la democrazia sia un valore a cui non si può rinunciare, allora leggi
> questo appello, se invece non credi nella democrazia, passa oltre.
>
> In questo Paese, si è instaurato un regime oligarchico.
> L'unione e la casa delle libertà, d'accordo tra di loro (e quando si

tratta
> di fregare il cittadino...) hanno stabilito delle regole elettorali e di
> accesso ai mezzi di comunicazione di massa, per svuotare di significato il
> voto dei cittadini.
>
> Quando aprirete la scheda elettorale, vi accorgerete che ci sono più
> candidati rispetto a quelli presentati dall'Unione e dalla casa delle
> libertà. Vi accorgerete della presenza di partiti e movimenti di cui non
> avete mai sentito parlare.
>
> Chiedetevi perché non avete sentito parlare dei candidati, dei movimenti e
> dei partiti che vedrete sulla scheda elettorale e poi andatevi a leggere

le
> leggi per l'accesso ai mezzi di comunicazione di massa. Scoprirete che per
> legge, lo spazio concesso loro è assolutamente ridicolo.
>
> Io da cittadino voglio poter stabilire con il mio cervello, se altri
> movimenti dicono cose più ridicole di Prodi o di Berlusconi. Invece la

legge
> impedisce di fatto di farmi sapere se questi movimenti hanno cose più
> interessanti da dirmi. I movimenti di Prodi e Berlusconi, d'accordo tra

loro
> hanno deciso che la politica è solo un affare tra di loro e hanno

stabilito
> che tutti i movimenti che sono al di fuori dei loro gruppi, non hanno il
> diritto di farsi conoscere dal cittadino.
>
> Addirittura le leggi fanno differenza tra partiti per la ripartizione dei
> seggi. Se un partito è buono avrà rappresentanti con l'1,5% dei voti, se è
> cattivo per avere dei seggi dovrà avere almeno il 4% (legge regionale
> Toscana).
>
> Ricordatevi che le uniche forme di potere in mano ai cittadini sono:
>
> 1) Il diritto di poter scegliere, una volta ascoltati tutti i candidati,

da
> chi farsi rappresentare.
>
> 2) Il diritto di poter partecipare ad una contesa elettorale con gli

stessi
> diritti degli altri candidati.
>
> Le leggi elettorali e di accesso ai mezzi di comunicazione di massa,
> svuotano di significato queste forme di potere che spettano ai cittadini.
>
> Se credete che la democrazia sia un valore assoluto da non perdere, fate
> come me e votate per un partito qualsiasi che sia differente da quelli che
> hanno deciso queste regole non democratiche e cercate di convincere più
> persone possibile a fare lo stesso.
> Ribellatevi a questa dittatura di maggioranza. Prodi e Berlusconi sono
> uguali. Fini e Bertinotti sono la stessa cosa. Follini e Fassino sono due
> facce della stessa oligarchia.
>
> Se poi credete che la democrazia è non far parlare le minoranze (i partiti
> da prefisso telefonico, come dice Berlusconi), se pensate che ci devono
> essere pesi e misure diverse tra partiti piccoli e grandi (come auspicava
> Fassino dopo che le primarie in Puglia hanno visto prevalere il candidato

di
> Rifondazione), allora votate pure per i movimenti che sostengono Prodi e
> Berlusconi. Voglio solo ricordare che il non rispetto delle minoranze, il
> secolo scorso ci ha regalato Hitler.
>
> A voi la scelta.
>
> --------------------------------
> Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/



Rispondi citando Condividi su facebook
  #23  
Vecchio 11-03-2005, 15.34.23
Vaifanciullo
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: OT - Salviamo la democrazia.

Che cos'è la democrazia?
Tu che ne sai qualcosa, dimmi dove sta?
Erudiscimi per piacere.

Scusami se non la conosco e capisco!



"Netracer" <nospam@nos.pam> ha scritto nel messaggio
news:84Z220Z2Z208Y1110546533X7698@usenet.libero.it ...
> Questo è un appello a tutti quelli che credono nella democrazia. Se pensi
> che la democrazia sia un valore a cui non si può rinunciare, allora leggi
> questo appello, se invece non credi nella democrazia, passa oltre.
>
> In questo Paese, si è instaurato un regime oligarchico.
> L'unione e la casa delle libertà, d'accordo tra di loro (e quando si

tratta
> di fregare il cittadino...) hanno stabilito delle regole elettorali e di
> accesso ai mezzi di comunicazione di massa, per svuotare di significato il
> voto dei cittadini.
>
> Quando aprirete la scheda elettorale, vi accorgerete che ci sono più
> candidati rispetto a quelli presentati dall'Unione e dalla casa delle
> libertà. Vi accorgerete della presenza di partiti e movimenti di cui non
> avete mai sentito parlare.
>
> Chiedetevi perché non avete sentito parlare dei candidati, dei movimenti e
> dei partiti che vedrete sulla scheda elettorale e poi andatevi a leggere

le
> leggi per l'accesso ai mezzi di comunicazione di massa. Scoprirete che per
> legge, lo spazio concesso loro è assolutamente ridicolo.
>
> Io da cittadino voglio poter stabilire con il mio cervello, se altri
> movimenti dicono cose più ridicole di Prodi o di Berlusconi. Invece la

legge
> impedisce di fatto di farmi sapere se questi movimenti hanno cose più
> interessanti da dirmi. I movimenti di Prodi e Berlusconi, d'accordo tra

loro
> hanno deciso che la politica è solo un affare tra di loro e hanno

stabilito
> che tutti i movimenti che sono al di fuori dei loro gruppi, non hanno il
> diritto di farsi conoscere dal cittadino.
>
> Addirittura le leggi fanno differenza tra partiti per la ripartizione dei
> seggi. Se un partito è buono avrà rappresentanti con l'1,5% dei voti, se è
> cattivo per avere dei seggi dovrà avere almeno il 4% (legge regionale
> Toscana).
>
> Ricordatevi che le uniche forme di potere in mano ai cittadini sono:
>
> 1) Il diritto di poter scegliere, una volta ascoltati tutti i candidati,

da
> chi farsi rappresentare.
>
> 2) Il diritto di poter partecipare ad una contesa elettorale con gli

stessi
> diritti degli altri candidati.
>
> Le leggi elettorali e di accesso ai mezzi di comunicazione di massa,
> svuotano di significato queste forme di potere che spettano ai cittadini.
>
> Se credete che la democrazia sia un valore assoluto da non perdere, fate
> come me e votate per un partito qualsiasi che sia differente da quelli che
> hanno deciso queste regole non democratiche e cercate di convincere più
> persone possibile a fare lo stesso.
> Ribellatevi a questa dittatura di maggioranza. Prodi e Berlusconi sono
> uguali. Fini e Bertinotti sono la stessa cosa. Follini e Fassino sono due
> facce della stessa oligarchia.
>
> Se poi credete che la democrazia è non far parlare le minoranze (i partiti
> da prefisso telefonico, come dice Berlusconi), se pensate che ci devono
> essere pesi e misure diverse tra partiti piccoli e grandi (come auspicava
> Fassino dopo che le primarie in Puglia hanno visto prevalere il candidato

di
> Rifondazione), allora votate pure per i movimenti che sostengono Prodi e
> Berlusconi. Voglio solo ricordare che il non rispetto delle minoranze, il
> secolo scorso ci ha regalato Hitler.
>
> A voi la scelta.
>
> --------------------------------
> Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/



Rispondi citando Condividi su facebook
  #24  
Vecchio 11-03-2005, 15.34.23
Vaifanciullo
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: OT - Salviamo la democrazia.

Che cos'è la democrazia?
Tu che ne sai qualcosa, dimmi dove sta?
Erudiscimi per piacere.

Scusami se non la conosco e capisco!



"Netracer" <nospam@nos.pam> ha scritto nel messaggio
news:84Z220Z2Z208Y1110546533X7698@usenet.libero.it ...
> Questo è un appello a tutti quelli che credono nella democrazia. Se pensi
> che la democrazia sia un valore a cui non si può rinunciare, allora leggi
> questo appello, se invece non credi nella democrazia, passa oltre.
>
> In questo Paese, si è instaurato un regime oligarchico.
> L'unione e la casa delle libertà, d'accordo tra di loro (e quando si

tratta
> di fregare il cittadino...) hanno stabilito delle regole elettorali e di
> accesso ai mezzi di comunicazione di massa, per svuotare di significato il
> voto dei cittadini.
>
> Quando aprirete la scheda elettorale, vi accorgerete che ci sono più
> candidati rispetto a quelli presentati dall'Unione e dalla casa delle
> libertà. Vi accorgerete della presenza di partiti e movimenti di cui non
> avete mai sentito parlare.
>
> Chiedetevi perché non avete sentito parlare dei candidati, dei movimenti e
> dei partiti che vedrete sulla scheda elettorale e poi andatevi a leggere

le
> leggi per l'accesso ai mezzi di comunicazione di massa. Scoprirete che per
> legge, lo spazio concesso loro è assolutamente ridicolo.
>
> Io da cittadino voglio poter stabilire con il mio cervello, se altri
> movimenti dicono cose più ridicole di Prodi o di Berlusconi. Invece la

legge
> impedisce di fatto di farmi sapere se questi movimenti hanno cose più
> interessanti da dirmi. I movimenti di Prodi e Berlusconi, d'accordo tra

loro
> hanno deciso che la politica è solo un affare tra di loro e hanno

stabilito
> che tutti i movimenti che sono al di fuori dei loro gruppi, non hanno il
> diritto di farsi conoscere dal cittadino.
>
> Addirittura le leggi fanno differenza tra partiti per la ripartizione dei
> seggi. Se un partito è buono avrà rappresentanti con l'1,5% dei voti, se è
> cattivo per avere dei seggi dovrà avere almeno il 4% (legge regionale
> Toscana).
>
> Ricordatevi che le uniche forme di potere in mano ai cittadini sono:
>
> 1) Il diritto di poter scegliere, una volta ascoltati tutti i candidati,

da
> chi farsi rappresentare.
>
> 2) Il diritto di poter partecipare ad una contesa elettorale con gli

stessi
> diritti degli altri candidati.
>
> Le leggi elettorali e di accesso ai mezzi di comunicazione di massa,
> svuotano di significato queste forme di potere che spettano ai cittadini.
>
> Se credete che la democrazia sia un valore assoluto da non perdere, fate
> come me e votate per un partito qualsiasi che sia differente da quelli che
> hanno deciso queste regole non democratiche e cercate di convincere più
> persone possibile a fare lo stesso.
> Ribellatevi a questa dittatura di maggioranza. Prodi e Berlusconi sono
> uguali. Fini e Bertinotti sono la stessa cosa. Follini e Fassino sono due
> facce della stessa oligarchia.
>
> Se poi credete che la democrazia è non far parlare le minoranze (i partiti
> da prefisso telefonico, come dice Berlusconi), se pensate che ci devono
> essere pesi e misure diverse tra partiti piccoli e grandi (come auspicava
> Fassino dopo che le primarie in Puglia hanno visto prevalere il candidato

di
> Rifondazione), allora votate pure per i movimenti che sostengono Prodi e
> Berlusconi. Voglio solo ricordare che il non rispetto delle minoranze, il
> secolo scorso ci ha regalato Hitler.
>
> A voi la scelta.
>
> --------------------------------
> Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/



Rispondi citando Condividi su facebook
  #25  
Vecchio 11-03-2005, 15.34.23
Vaifanciullo
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: OT - Salviamo la democrazia.

Che cos'è la democrazia?
Tu che ne sai qualcosa, dimmi dove sta?
Erudiscimi per piacere.

Scusami se non la conosco e capisco!



"Netracer" <nospam@nos.pam> ha scritto nel messaggio
news:84Z220Z2Z208Y1110546533X7698@usenet.libero.it ...
> Questo è un appello a tutti quelli che credono nella democrazia. Se pensi
> che la democrazia sia un valore a cui non si può rinunciare, allora leggi
> questo appello, se invece non credi nella democrazia, passa oltre.
>
> In questo Paese, si è instaurato un regime oligarchico.
> L'unione e la casa delle libertà, d'accordo tra di loro (e quando si

tratta
> di fregare il cittadino...) hanno stabilito delle regole elettorali e di
> accesso ai mezzi di comunicazione di massa, per svuotare di significato il
> voto dei cittadini.
>
> Quando aprirete la scheda elettorale, vi accorgerete che ci sono più
> candidati rispetto a quelli presentati dall'Unione e dalla casa delle
> libertà. Vi accorgerete della presenza di partiti e movimenti di cui non
> avete mai sentito parlare.
>
> Chiedetevi perché non avete sentito parlare dei candidati, dei movimenti e
> dei partiti che vedrete sulla scheda elettorale e poi andatevi a leggere

le
> leggi per l'accesso ai mezzi di comunicazione di massa. Scoprirete che per
> legge, lo spazio concesso loro è assolutamente ridicolo.
>
> Io da cittadino voglio poter stabilire con il mio cervello, se altri
> movimenti dicono cose più ridicole di Prodi o di Berlusconi. Invece la

legge
> impedisce di fatto di farmi sapere se questi movimenti hanno cose più
> interessanti da dirmi. I movimenti di Prodi e Berlusconi, d'accordo tra

loro
> hanno deciso che la politica è solo un affare tra di loro e hanno

stabilito
> che tutti i movimenti che sono al di fuori dei loro gruppi, non hanno il
> diritto di farsi conoscere dal cittadino.
>
> Addirittura le leggi fanno differenza tra partiti per la ripartizione dei
> seggi. Se un partito è buono avrà rappresentanti con l'1,5% dei voti, se è
> cattivo per avere dei seggi dovrà avere almeno il 4% (legge regionale
> Toscana).
>
> Ricordatevi che le uniche forme di potere in mano ai cittadini sono:
>
> 1) Il diritto di poter scegliere, una volta ascoltati tutti i candidati,

da
> chi farsi rappresentare.
>
> 2) Il diritto di poter partecipare ad una contesa elettorale con gli

stessi
> diritti degli altri candidati.
>
> Le leggi elettorali e di accesso ai mezzi di comunicazione di massa,
> svuotano di significato queste forme di potere che spettano ai cittadini.
>
> Se credete che la democrazia sia un valore assoluto da non perdere, fate
> come me e votate per un partito qualsiasi che sia differente da quelli che
> hanno deciso queste regole non democratiche e cercate di convincere più
> persone possibile a fare lo stesso.
> Ribellatevi a questa dittatura di maggioranza. Prodi e Berlusconi sono
> uguali. Fini e Bertinotti sono la stessa cosa. Follini e Fassino sono due
> facce della stessa oligarchia.
>
> Se poi credete che la democrazia è non far parlare le minoranze (i partiti
> da prefisso telefonico, come dice Berlusconi), se pensate che ci devono
> essere pesi e misure diverse tra partiti piccoli e grandi (come auspicava
> Fassino dopo che le primarie in Puglia hanno visto prevalere il candidato

di
> Rifondazione), allora votate pure per i movimenti che sostengono Prodi e
> Berlusconi. Voglio solo ricordare che il non rispetto delle minoranze, il
> secolo scorso ci ha regalato Hitler.
>
> A voi la scelta.
>
> --------------------------------
> Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/



Rispondi citando Condividi su facebook
  #26  
Vecchio 11-03-2005, 15.34.23
Vaifanciullo
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: OT - Salviamo la democrazia.

Che cos'è la democrazia?
Tu che ne sai qualcosa, dimmi dove sta?
Erudiscimi per piacere.

Scusami se non la conosco e capisco!



"Netracer" <nospam@nos.pam> ha scritto nel messaggio
news:84Z220Z2Z208Y1110546533X7698@usenet.libero.it ...
> Questo è un appello a tutti quelli che credono nella democrazia. Se pensi
> che la democrazia sia un valore a cui non si può rinunciare, allora leggi
> questo appello, se invece non credi nella democrazia, passa oltre.
>
> In questo Paese, si è instaurato un regime oligarchico.
> L'unione e la casa delle libertà, d'accordo tra di loro (e quando si

tratta
> di fregare il cittadino...) hanno stabilito delle regole elettorali e di
> accesso ai mezzi di comunicazione di massa, per svuotare di significato il
> voto dei cittadini.
>
> Quando aprirete la scheda elettorale, vi accorgerete che ci sono più
> candidati rispetto a quelli presentati dall'Unione e dalla casa delle
> libertà. Vi accorgerete della presenza di partiti e movimenti di cui non
> avete mai sentito parlare.
>
> Chiedetevi perché non avete sentito parlare dei candidati, dei movimenti e
> dei partiti che vedrete sulla scheda elettorale e poi andatevi a leggere

le
> leggi per l'accesso ai mezzi di comunicazione di massa. Scoprirete che per
> legge, lo spazio concesso loro è assolutamente ridicolo.
>
> Io da cittadino voglio poter stabilire con il mio cervello, se altri
> movimenti dicono cose più ridicole di Prodi o di Berlusconi. Invece la

legge
> impedisce di fatto di farmi sapere se questi movimenti hanno cose più
> interessanti da dirmi. I movimenti di Prodi e Berlusconi, d'accordo tra

loro
> hanno deciso che la politica è solo un affare tra di loro e hanno

stabilito
> che tutti i movimenti che sono al di fuori dei loro gruppi, non hanno il
> diritto di farsi conoscere dal cittadino.
>
> Addirittura le leggi fanno differenza tra partiti per la ripartizione dei
> seggi. Se un partito è buono avrà rappresentanti con l'1,5% dei voti, se è
> cattivo per avere dei seggi dovrà avere almeno il 4% (legge regionale
> Toscana).
>
> Ricordatevi che le uniche forme di potere in mano ai cittadini sono:
>
> 1) Il diritto di poter scegliere, una volta ascoltati tutti i candidati,

da
> chi farsi rappresentare.
>
> 2) Il diritto di poter partecipare ad una contesa elettorale con gli

stessi
> diritti degli altri candidati.
>
> Le leggi elettorali e di accesso ai mezzi di comunicazione di massa,
> svuotano di significato queste forme di potere che spettano ai cittadini.
>
> Se credete che la democrazia sia un valore assoluto da non perdere, fate
> come me e votate per un partito qualsiasi che sia differente da quelli che
> hanno deciso queste regole non democratiche e cercate di convincere più
> persone possibile a fare lo stesso.
> Ribellatevi a questa dittatura di maggioranza. Prodi e Berlusconi sono
> uguali. Fini e Bertinotti sono la stessa cosa. Follini e Fassino sono due
> facce della stessa oligarchia.
>
> Se poi credete che la democrazia è non far parlare le minoranze (i partiti
> da prefisso telefonico, come dice Berlusconi), se pensate che ci devono
> essere pesi e misure diverse tra partiti piccoli e grandi (come auspicava
> Fassino dopo che le primarie in Puglia hanno visto prevalere il candidato

di
> Rifondazione), allora votate pure per i movimenti che sostengono Prodi e
> Berlusconi. Voglio solo ricordare che il non rispetto delle minoranze, il
> secolo scorso ci ha regalato Hitler.
>
> A voi la scelta.
>
> --------------------------------
> Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/



Rispondi citando Condividi su facebook
  #27  
Vecchio 11-03-2005, 15.34.23
Vaifanciullo
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: OT - Salviamo la democrazia.

Che cos'è la democrazia?
Tu che ne sai qualcosa, dimmi dove sta?
Erudiscimi per piacere.

Scusami se non la conosco e capisco!



"Netracer" <nospam@nos.pam> ha scritto nel messaggio
news:84Z220Z2Z208Y1110546533X7698@usenet.libero.it ...
> Questo è un appello a tutti quelli che credono nella democrazia. Se pensi
> che la democrazia sia un valore a cui non si può rinunciare, allora leggi
> questo appello, se invece non credi nella democrazia, passa oltre.
>
> In questo Paese, si è instaurato un regime oligarchico.
> L'unione e la casa delle libertà, d'accordo tra di loro (e quando si

tratta
> di fregare il cittadino...) hanno stabilito delle regole elettorali e di
> accesso ai mezzi di comunicazione di massa, per svuotare di significato il
> voto dei cittadini.
>
> Quando aprirete la scheda elettorale, vi accorgerete che ci sono più
> candidati rispetto a quelli presentati dall'Unione e dalla casa delle
> libertà. Vi accorgerete della presenza di partiti e movimenti di cui non
> avete mai sentito parlare.
>
> Chiedetevi perché non avete sentito parlare dei candidati, dei movimenti e
> dei partiti che vedrete sulla scheda elettorale e poi andatevi a leggere

le
> leggi per l'accesso ai mezzi di comunicazione di massa. Scoprirete che per
> legge, lo spazio concesso loro è assolutamente ridicolo.
>
> Io da cittadino voglio poter stabilire con il mio cervello, se altri
> movimenti dicono cose più ridicole di Prodi o di Berlusconi. Invece la

legge
> impedisce di fatto di farmi sapere se questi movimenti hanno cose più
> interessanti da dirmi. I movimenti di Prodi e Berlusconi, d'accordo tra

loro
> hanno deciso che la politica è solo un affare tra di loro e hanno

stabilito
> che tutti i movimenti che sono al di fuori dei loro gruppi, non hanno il
> diritto di farsi conoscere dal cittadino.
>
> Addirittura le leggi fanno differenza tra partiti per la ripartizione dei
> seggi. Se un partito è buono avrà rappresentanti con l'1,5% dei voti, se è
> cattivo per avere dei seggi dovrà avere almeno il 4% (legge regionale
> Toscana).
>
> Ricordatevi che le uniche forme di potere in mano ai cittadini sono:
>
> 1) Il diritto di poter scegliere, una volta ascoltati tutti i candidati,

da
> chi farsi rappresentare.
>
> 2) Il diritto di poter partecipare ad una contesa elettorale con gli

stessi
> diritti degli altri candidati.
>
> Le leggi elettorali e di accesso ai mezzi di comunicazione di massa,
> svuotano di significato queste forme di potere che spettano ai cittadini.
>
> Se credete che la democrazia sia un valore assoluto da non perdere, fate
> come me e votate per un partito qualsiasi che sia differente da quelli che
> hanno deciso queste regole non democratiche e cercate di convincere più
> persone possibile a fare lo stesso.
> Ribellatevi a questa dittatura di maggioranza. Prodi e Berlusconi sono
> uguali. Fini e Bertinotti sono la stessa cosa. Follini e Fassino sono due
> facce della stessa oligarchia.
>
> Se poi credete che la democrazia è non far parlare le minoranze (i partiti
> da prefisso telefonico, come dice Berlusconi), se pensate che ci devono
> essere pesi e misure diverse tra partiti piccoli e grandi (come auspicava
> Fassino dopo che le primarie in Puglia hanno visto prevalere il candidato

di
> Rifondazione), allora votate pure per i movimenti che sostengono Prodi e
> Berlusconi. Voglio solo ricordare che il non rispetto delle minoranze, il
> secolo scorso ci ha regalato Hitler.
>
> A voi la scelta.
>
> --------------------------------
> Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/



Rispondi citando Condividi su facebook
Rispondi


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 06.30.38.


www.ForumViaggiare.com
Ad Management by RedTyger