www.ForumViaggiare.com

Links Sponsorizzati


Torna indietro   www.ForumViaggiare.com > ForumViaggiare > Viaggi Forum Principale

Tags: , , , ,

Rispondi
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione Modalitą visualizzazione
  #1  
Vecchio 08-02-2009, 09.45.20
federicoP
 
Messaggi: n/a
Predefinito India: un bel libro e un brutto film .......

....... naturalmente secondo il mio personale parere:-)


Il film Ć© ā€œIl Milionarioā€ di Danny Boyle, il libro Ć© ā€œLa Tigre Biancaā€
di Adiga Aravind.

Non mi sembra troppo OT parlare di un film e di un libro che trattano
di un paese che spesso rientra nei piani di viaggio di chi frequenta
il newsgroup.

Chi avesse intenzione di andare a vedere il film o leggere il libro, e
non desiderasse avere anticipazioni sulle loro trame, soprattutto per
il film, si fermi qui.


Danny Boyle Ć© un regista britannico, quindi non si tratta di un film
ā€œindianoā€, come a volte viene presentato, ma semplicemente di un film
ambientato in India.
E' candidato a diversi Oscar e sta ottenendo grande successo ovunque,
anche nel paese dove Ć© stato girato, nonostante si sia alzata qua e lĆ*
qualche voce di protesta.


Lo spirito di questo film nasce, a mio avviso dalla fusione di due
correnti diverse:

- da un lato la serie di romanzi di tipo neorealista di autori indiani,
nei quali il protagonista subisce inevitabilmente tutte le possibili
disgrazie che gli possono capitare, e incontra solo ed unicamente
personaggi negativi e spietati.
Il povero protagonista del film fa una collezione veramente ricca di
questi personaggi: dal cattivo pronto ad estirpare gli occhi ai bambini
per renderli piĆ¹ efficienti come mendicanti, ai poliziotti pronti a
torturare con la corrente elettrica quello che, grazie alla
trasmissione TV, Ć© diventato uno dei personaggi piĆ¹ noti di tutta
l'India (i poliziotti indiani saranno corrotti e stupidi, ma non fino a
questo punto), fino ad arrivare addirittura al conduttore dello
spettacolo TV che si comporta da perfetto ā€œcattivoā€ (ma ce lo vedete
Jerry Scotti che suggerisce subdolamente le risposte sbagliate ?).

- dall'altro lato una buona parte della filmografia occidentale,
soprattutto USA, dove necessariamente, alla fine si deve vedere la
vittoria dei buoni, dell'amore e dell'onestĆ* contro le forze del male.


Boh, proprio non mi Ć© piaciuto, l'ho trovato un polpettone ******** che
punta tutte le sue carte nel far leva sui buoni sentimenti.


Vorrei notare in particolare due scene degne di menzione negativa,
presenti nella versione che ho visto io :

Quella in cui si vede un gruppo di musulmani che assale i poveri indĆ¹
dello slum uccidendo, tra gli altri, la madre del protagonista.
Questo episodio non viene analizzato o approfondito in alcun modo: non
si sa cosa ci sia dietro agli incidenti, perchƩ ci siano problemi tra
gli uni e gli altri; ma i musulmani interpretano le forze del male,
sono cattivi e basta.
Trovo pericoloso e irresponsabile, nell'India di oggi, con tutte le sue
tensioni, proporre al pubblico una scena del genere.

Altra scena da antologia negativa quando i coniugi statunitensi, ai
quali il bambino fa da guida, ritornano alla loro auto e la trovano
svaligiata. Il bambino, picchiato dall'autista che ha capito
perfettamente quanto sia accaduto, grida piangendo ai turisti : ā€œadesso
avete visto qual'Ć© la vera Indiaā€, ma la signora statunitense ferma la
mano dell'autista, allunga un biglietto da cento dollari al bambino, e
gli dice generosamente ā€œe tu adesso stai vedendo qual'Ć© la vera
Americaā€.
Non ho parole, ma temo che questa scena gli varrĆ* un paio di premi
Oscar in piĆ¹.......




La Tigre Bianca di Adiga Aravind Ć© di tutt'altro genere, lo scopo dello
scrittore non Ć© quello di farci chiudere l'ultima pagina con un sorriso
sulle labbra, ma ci lascia invece un senso di amaro e di inquietudine.

Scritto bene, fantasioso, paradossale, sarcastico e cattivo al punto
giusto, pone al centro dell'attenzione del lettore lo squilibrio, che
sta aumentando sempre di piĆ¹, tra una classe ricca e impietosa, che sta
diventando sempre piĆ¹ ricca, e una classe povera che non sta certo
diventando piĆ¹ povera (chi non possiede nulla non puĆ² perdere nulla),
ma che vede aumentare sempre piĆ¹ la differenza tra il suo tenore di
vita e quello di chi ha in mano il potere e la ricchezza.

E, secondo me, Ć© questo il problema di cui si dovrebbero preoccupare
maggiormente gli indiani, sia ricchi che poveri, mentre invece mi
sembra che, condizionati da mass media e politici, si preoccupino
piuttosto per altri conflitti ( di religione, di origine, di razza...)
che sembrano fatti apposta per distogliere l'attenzione da quelli che
potrebbero essere i ā€œveriā€ problemi dell'India nei prossimi anni.

Non voglio dire molto, Ć© un libro che a mio parere merita di essere
letto, e mi auguro di sentir parlare ancora di questo scrittore, di cui
questo Ć© il romanzo di esordio.

Se lo leggerete, non sottovalutate il capitolo in cui si tratta delle
ā€œstie per i polliā€, feroce e molto forte ma davvero emblematico di una
certa situazione sociale.

--
federicoP



-------------------------------
per scrivermi elimina la china


Rispondi citando Condividi su facebook
Links Sponsorizzati
Advertisement
  #2  
Vecchio 08-02-2009, 10.29.25
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India: un bel libro e un brutto film .......

Rispono sul film, che ho visto ed apprezzato.

On 8 Feb, 09:45, federicoP <fedefranch...@federicop.eu> wrote:
[color=blue]
> Boh, proprio non mi é piaciuto, l'ho trovato un polpettone ******** che
> punta tutte le sue carte nel far leva sui buoni sentimenti.[/color]

Beh, se e' per questo, attinge anche a piene mani dal film "Salam
Bombay".
Resta comunque un film ben fatto, IMVHO, a parte qualche ripresa un
po' troppo ricercata durante la prima parte e le corse per le slums.
Non dimenticarti che e' una favola, ci stanno i super cattivi ed i
super buoni.

[color=blue]
> Quella in cui si vede un gruppo di musulmani che assale i poveri indł
> dello slum uccidendo, tra gli altri, la madre del protagonista.[/color]

*ATTEZNIONE* Gli assalitori sono Indu'!
La versione doppiata in Italiano, a quanto pare, ha stravolto la
storia!

Incredibile come alla Lucy Red non se ne siano accorti o non abbiano
detto/fatto nulla per riparare.
[color=blue]
> Questo episodio non *viene analizzato o approfondito in alcun modo: non
> si sa cosa ci sia dietro agli incidenti, perché ci siano problemi tra
> gli uni e gli altri; ma i musulmani interpretano le forze del male,
> sono cattivi e basta.[/color]

Bah ma questo che c'entra? Il film non deve mica spiegare la storia
che ha portato ad un certo evento! Se lo spettatore vuole puo'
approfondire da se'.
In funzione della storia quell'episodio non e' altro che l'evento che
ha impresso l'immagine di Rama nella mente di Jamal, non c'e' altro da
spiegare.

[color=blue]
> Altra scena da antologia negativa quando i coniugi statunitensi, ai
> quali il bambino fa da guida, ritornano alla loro auto e la trovano
> svaligiata. Il bambino, picchiato dall'autista che ha capito
> perfettamente quanto sia accaduto, grida piangendo ai turisti : “adesso
> avete visto qual'é la vera India”, ma la signora statunitense ferma la
> mano dell'autista, allunga un biglietto da cento dollari al bambino, e
> gli dice generosamente “e tu adesso stai vedendo qual'é la vera
> America”.
> Non ho parole, ma temo che questa scena gli varrą un paio di premi
> Oscar in pił.......[/color]

Concordo, non ne ho un ben ricordo nemmeno io, ricordo di aver pensato
di non aver capito la scena appieno, lo rivedro' a breve comunque.

Visto Salam Bombay? Forse ti piacera' di piu', e' un film Indiano
dopotutto :).


Rispondi citando Condividi su facebook
  #3  
Vecchio 08-02-2009, 10.29.25
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India: un bel libro e un brutto film .......

Rispono sul film, che ho visto ed apprezzato.

On 8 Feb, 09:45, federicoP <fedefranch...@federicop.eu> wrote:
[color=blue]
> Boh, proprio non mi é piaciuto, l'ho trovato un polpettone ******** che
> punta tutte le sue carte nel far leva sui buoni sentimenti.[/color]

Beh, se e' per questo, attinge anche a piene mani dal film "Salam
Bombay".
Resta comunque un film ben fatto, IMVHO, a parte qualche ripresa un
po' troppo ricercata durante la prima parte e le corse per le slums.
Non dimenticarti che e' una favola, ci stanno i super cattivi ed i
super buoni.

[color=blue]
> Quella in cui si vede un gruppo di musulmani che assale i poveri indł
> dello slum uccidendo, tra gli altri, la madre del protagonista.[/color]

*ATTEZNIONE* Gli assalitori sono Indu'!
La versione doppiata in Italiano, a quanto pare, ha stravolto la
storia!

Incredibile come alla Lucy Red non se ne siano accorti o non abbiano
detto/fatto nulla per riparare.
[color=blue]
> Questo episodio non *viene analizzato o approfondito in alcun modo: non
> si sa cosa ci sia dietro agli incidenti, perché ci siano problemi tra
> gli uni e gli altri; ma i musulmani interpretano le forze del male,
> sono cattivi e basta.[/color]

Bah ma questo che c'entra? Il film non deve mica spiegare la storia
che ha portato ad un certo evento! Se lo spettatore vuole puo'
approfondire da se'.
In funzione della storia quell'episodio non e' altro che l'evento che
ha impresso l'immagine di Rama nella mente di Jamal, non c'e' altro da
spiegare.

[color=blue]
> Altra scena da antologia negativa quando i coniugi statunitensi, ai
> quali il bambino fa da guida, ritornano alla loro auto e la trovano
> svaligiata. Il bambino, picchiato dall'autista che ha capito
> perfettamente quanto sia accaduto, grida piangendo ai turisti : “adesso
> avete visto qual'é la vera India”, ma la signora statunitense ferma la
> mano dell'autista, allunga un biglietto da cento dollari al bambino, e
> gli dice generosamente “e tu adesso stai vedendo qual'é la vera
> America”.
> Non ho parole, ma temo che questa scena gli varrą un paio di premi
> Oscar in pił.......[/color]

Concordo, non ne ho un ben ricordo nemmeno io, ricordo di aver pensato
di non aver capito la scena appieno, lo rivedro' a breve comunque.

Visto Salam Bombay? Forse ti piacera' di piu', e' un film Indiano
dopotutto :).


Rispondi citando Condividi su facebook
Links Sponsorizzati
Advertisement
  #4  
Vecchio 08-02-2009, 10.29.25
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India: un bel libro e un brutto film .......

Rispono sul film, che ho visto ed apprezzato.

On 8 Feb, 09:45, federicoP <fedefranch...@federicop.eu> wrote:
[color=blue]
> Boh, proprio non mi é piaciuto, l'ho trovato un polpettone ******** che
> punta tutte le sue carte nel far leva sui buoni sentimenti.[/color]

Beh, se e' per questo, attinge anche a piene mani dal film "Salam
Bombay".
Resta comunque un film ben fatto, IMVHO, a parte qualche ripresa un
po' troppo ricercata durante la prima parte e le corse per le slums.
Non dimenticarti che e' una favola, ci stanno i super cattivi ed i
super buoni.

[color=blue]
> Quella in cui si vede un gruppo di musulmani che assale i poveri indł
> dello slum uccidendo, tra gli altri, la madre del protagonista.[/color]

*ATTEZNIONE* Gli assalitori sono Indu'!
La versione doppiata in Italiano, a quanto pare, ha stravolto la
storia!

Incredibile come alla Lucy Red non se ne siano accorti o non abbiano
detto/fatto nulla per riparare.
[color=blue]
> Questo episodio non *viene analizzato o approfondito in alcun modo: non
> si sa cosa ci sia dietro agli incidenti, perché ci siano problemi tra
> gli uni e gli altri; ma i musulmani interpretano le forze del male,
> sono cattivi e basta.[/color]

Bah ma questo che c'entra? Il film non deve mica spiegare la storia
che ha portato ad un certo evento! Se lo spettatore vuole puo'
approfondire da se'.
In funzione della storia quell'episodio non e' altro che l'evento che
ha impresso l'immagine di Rama nella mente di Jamal, non c'e' altro da
spiegare.

[color=blue]
> Altra scena da antologia negativa quando i coniugi statunitensi, ai
> quali il bambino fa da guida, ritornano alla loro auto e la trovano
> svaligiata. Il bambino, picchiato dall'autista che ha capito
> perfettamente quanto sia accaduto, grida piangendo ai turisti : “adesso
> avete visto qual'é la vera India”, ma la signora statunitense ferma la
> mano dell'autista, allunga un biglietto da cento dollari al bambino, e
> gli dice generosamente “e tu adesso stai vedendo qual'é la vera
> America”.
> Non ho parole, ma temo che questa scena gli varrą un paio di premi
> Oscar in pił.......[/color]

Concordo, non ne ho un ben ricordo nemmeno io, ricordo di aver pensato
di non aver capito la scena appieno, lo rivedro' a breve comunque.

Visto Salam Bombay? Forse ti piacera' di piu', e' un film Indiano
dopotutto :).


Rispondi citando Condividi su facebook
  #5  
Vecchio 08-02-2009, 10.29.25
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India: un bel libro e un brutto film .......

Rispono sul film, che ho visto ed apprezzato.

On 8 Feb, 09:45, federicoP <fedefranch...@federicop.eu> wrote:
[color=blue]
> Boh, proprio non mi é piaciuto, l'ho trovato un polpettone ******** che
> punta tutte le sue carte nel far leva sui buoni sentimenti.[/color]

Beh, se e' per questo, attinge anche a piene mani dal film "Salam
Bombay".
Resta comunque un film ben fatto, IMVHO, a parte qualche ripresa un
po' troppo ricercata durante la prima parte e le corse per le slums.
Non dimenticarti che e' una favola, ci stanno i super cattivi ed i
super buoni.

[color=blue]
> Quella in cui si vede un gruppo di musulmani che assale i poveri indł
> dello slum uccidendo, tra gli altri, la madre del protagonista.[/color]

*ATTEZNIONE* Gli assalitori sono Indu'!
La versione doppiata in Italiano, a quanto pare, ha stravolto la
storia!

Incredibile come alla Lucy Red non se ne siano accorti o non abbiano
detto/fatto nulla per riparare.
[color=blue]
> Questo episodio non *viene analizzato o approfondito in alcun modo: non
> si sa cosa ci sia dietro agli incidenti, perché ci siano problemi tra
> gli uni e gli altri; ma i musulmani interpretano le forze del male,
> sono cattivi e basta.[/color]

Bah ma questo che c'entra? Il film non deve mica spiegare la storia
che ha portato ad un certo evento! Se lo spettatore vuole puo'
approfondire da se'.
In funzione della storia quell'episodio non e' altro che l'evento che
ha impresso l'immagine di Rama nella mente di Jamal, non c'e' altro da
spiegare.

[color=blue]
> Altra scena da antologia negativa quando i coniugi statunitensi, ai
> quali il bambino fa da guida, ritornano alla loro auto e la trovano
> svaligiata. Il bambino, picchiato dall'autista che ha capito
> perfettamente quanto sia accaduto, grida piangendo ai turisti : “adesso
> avete visto qual'é la vera India”, ma la signora statunitense ferma la
> mano dell'autista, allunga un biglietto da cento dollari al bambino, e
> gli dice generosamente “e tu adesso stai vedendo qual'é la vera
> America”.
> Non ho parole, ma temo che questa scena gli varrą un paio di premi
> Oscar in pił.......[/color]

Concordo, non ne ho un ben ricordo nemmeno io, ricordo di aver pensato
di non aver capito la scena appieno, lo rivedro' a breve comunque.

Visto Salam Bombay? Forse ti piacera' di piu', e' un film Indiano
dopotutto :).


Rispondi citando Condividi su facebook
  #6  
Vecchio 08-02-2009, 10.29.25
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India: un bel libro e un brutto film .......

Rispono sul film, che ho visto ed apprezzato.

On 8 Feb, 09:45, federicoP <fedefranch...@federicop.eu> wrote:
[color=blue]
> Boh, proprio non mi é piaciuto, l'ho trovato un polpettone ******** che
> punta tutte le sue carte nel far leva sui buoni sentimenti.[/color]

Beh, se e' per questo, attinge anche a piene mani dal film "Salam
Bombay".
Resta comunque un film ben fatto, IMVHO, a parte qualche ripresa un
po' troppo ricercata durante la prima parte e le corse per le slums.
Non dimenticarti che e' una favola, ci stanno i super cattivi ed i
super buoni.

[color=blue]
> Quella in cui si vede un gruppo di musulmani che assale i poveri indł
> dello slum uccidendo, tra gli altri, la madre del protagonista.[/color]

*ATTEZNIONE* Gli assalitori sono Indu'!
La versione doppiata in Italiano, a quanto pare, ha stravolto la
storia!

Incredibile come alla Lucy Red non se ne siano accorti o non abbiano
detto/fatto nulla per riparare.
[color=blue]
> Questo episodio non *viene analizzato o approfondito in alcun modo: non
> si sa cosa ci sia dietro agli incidenti, perché ci siano problemi tra
> gli uni e gli altri; ma i musulmani interpretano le forze del male,
> sono cattivi e basta.[/color]

Bah ma questo che c'entra? Il film non deve mica spiegare la storia
che ha portato ad un certo evento! Se lo spettatore vuole puo'
approfondire da se'.
In funzione della storia quell'episodio non e' altro che l'evento che
ha impresso l'immagine di Rama nella mente di Jamal, non c'e' altro da
spiegare.

[color=blue]
> Altra scena da antologia negativa quando i coniugi statunitensi, ai
> quali il bambino fa da guida, ritornano alla loro auto e la trovano
> svaligiata. Il bambino, picchiato dall'autista che ha capito
> perfettamente quanto sia accaduto, grida piangendo ai turisti : “adesso
> avete visto qual'é la vera India”, ma la signora statunitense ferma la
> mano dell'autista, allunga un biglietto da cento dollari al bambino, e
> gli dice generosamente “e tu adesso stai vedendo qual'é la vera
> America”.
> Non ho parole, ma temo che questa scena gli varrą un paio di premi
> Oscar in pił.......[/color]

Concordo, non ne ho un ben ricordo nemmeno io, ricordo di aver pensato
di non aver capito la scena appieno, lo rivedro' a breve comunque.

Visto Salam Bombay? Forse ti piacera' di piu', e' un film Indiano
dopotutto :).


Rispondi citando Condividi su facebook
  #7  
Vecchio 08-02-2009, 10.29.25
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India: un bel libro e un brutto film .......

Rispono sul film, che ho visto ed apprezzato.

On 8 Feb, 09:45, federicoP <fedefranch...@federicop.eu> wrote:
[color=blue]
> Boh, proprio non mi é piaciuto, l'ho trovato un polpettone ******** che
> punta tutte le sue carte nel far leva sui buoni sentimenti.[/color]

Beh, se e' per questo, attinge anche a piene mani dal film "Salam
Bombay".
Resta comunque un film ben fatto, IMVHO, a parte qualche ripresa un
po' troppo ricercata durante la prima parte e le corse per le slums.
Non dimenticarti che e' una favola, ci stanno i super cattivi ed i
super buoni.

[color=blue]
> Quella in cui si vede un gruppo di musulmani che assale i poveri indł
> dello slum uccidendo, tra gli altri, la madre del protagonista.[/color]

*ATTEZNIONE* Gli assalitori sono Indu'!
La versione doppiata in Italiano, a quanto pare, ha stravolto la
storia!

Incredibile come alla Lucy Red non se ne siano accorti o non abbiano
detto/fatto nulla per riparare.
[color=blue]
> Questo episodio non *viene analizzato o approfondito in alcun modo: non
> si sa cosa ci sia dietro agli incidenti, perché ci siano problemi tra
> gli uni e gli altri; ma i musulmani interpretano le forze del male,
> sono cattivi e basta.[/color]

Bah ma questo che c'entra? Il film non deve mica spiegare la storia
che ha portato ad un certo evento! Se lo spettatore vuole puo'
approfondire da se'.
In funzione della storia quell'episodio non e' altro che l'evento che
ha impresso l'immagine di Rama nella mente di Jamal, non c'e' altro da
spiegare.

[color=blue]
> Altra scena da antologia negativa quando i coniugi statunitensi, ai
> quali il bambino fa da guida, ritornano alla loro auto e la trovano
> svaligiata. Il bambino, picchiato dall'autista che ha capito
> perfettamente quanto sia accaduto, grida piangendo ai turisti : “adesso
> avete visto qual'é la vera India”, ma la signora statunitense ferma la
> mano dell'autista, allunga un biglietto da cento dollari al bambino, e
> gli dice generosamente “e tu adesso stai vedendo qual'é la vera
> America”.
> Non ho parole, ma temo che questa scena gli varrą un paio di premi
> Oscar in pił.......[/color]

Concordo, non ne ho un ben ricordo nemmeno io, ricordo di aver pensato
di non aver capito la scena appieno, lo rivedro' a breve comunque.

Visto Salam Bombay? Forse ti piacera' di piu', e' un film Indiano
dopotutto :).


Rispondi citando Condividi su facebook
  #8  
Vecchio 08-02-2009, 10.29.25
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India: un bel libro e un brutto film .......

Rispono sul film, che ho visto ed apprezzato.

On 8 Feb, 09:45, federicoP <fedefranch...@federicop.eu> wrote:
[color=blue]
> Boh, proprio non mi é piaciuto, l'ho trovato un polpettone ******** che
> punta tutte le sue carte nel far leva sui buoni sentimenti.[/color]

Beh, se e' per questo, attinge anche a piene mani dal film "Salam
Bombay".
Resta comunque un film ben fatto, IMVHO, a parte qualche ripresa un
po' troppo ricercata durante la prima parte e le corse per le slums.
Non dimenticarti che e' una favola, ci stanno i super cattivi ed i
super buoni.

[color=blue]
> Quella in cui si vede un gruppo di musulmani che assale i poveri indł
> dello slum uccidendo, tra gli altri, la madre del protagonista.[/color]

*ATTEZNIONE* Gli assalitori sono Indu'!
La versione doppiata in Italiano, a quanto pare, ha stravolto la
storia!

Incredibile come alla Lucy Red non se ne siano accorti o non abbiano
detto/fatto nulla per riparare.
[color=blue]
> Questo episodio non *viene analizzato o approfondito in alcun modo: non
> si sa cosa ci sia dietro agli incidenti, perché ci siano problemi tra
> gli uni e gli altri; ma i musulmani interpretano le forze del male,
> sono cattivi e basta.[/color]

Bah ma questo che c'entra? Il film non deve mica spiegare la storia
che ha portato ad un certo evento! Se lo spettatore vuole puo'
approfondire da se'.
In funzione della storia quell'episodio non e' altro che l'evento che
ha impresso l'immagine di Rama nella mente di Jamal, non c'e' altro da
spiegare.

[color=blue]
> Altra scena da antologia negativa quando i coniugi statunitensi, ai
> quali il bambino fa da guida, ritornano alla loro auto e la trovano
> svaligiata. Il bambino, picchiato dall'autista che ha capito
> perfettamente quanto sia accaduto, grida piangendo ai turisti : “adesso
> avete visto qual'é la vera India”, ma la signora statunitense ferma la
> mano dell'autista, allunga un biglietto da cento dollari al bambino, e
> gli dice generosamente “e tu adesso stai vedendo qual'é la vera
> America”.
> Non ho parole, ma temo che questa scena gli varrą un paio di premi
> Oscar in pił.......[/color]

Concordo, non ne ho un ben ricordo nemmeno io, ricordo di aver pensato
di non aver capito la scena appieno, lo rivedro' a breve comunque.

Visto Salam Bombay? Forse ti piacera' di piu', e' un film Indiano
dopotutto :).


Rispondi citando Condividi su facebook
  #9  
Vecchio 08-02-2009, 10.29.25
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India: un bel libro e un brutto film .......

Rispono sul film, che ho visto ed apprezzato.

On 8 Feb, 09:45, federicoP <fedefranch...@federicop.eu> wrote:
[color=blue]
> Boh, proprio non mi é piaciuto, l'ho trovato un polpettone ******** che
> punta tutte le sue carte nel far leva sui buoni sentimenti.[/color]

Beh, se e' per questo, attinge anche a piene mani dal film "Salam
Bombay".
Resta comunque un film ben fatto, IMVHO, a parte qualche ripresa un
po' troppo ricercata durante la prima parte e le corse per le slums.
Non dimenticarti che e' una favola, ci stanno i super cattivi ed i
super buoni.

[color=blue]
> Quella in cui si vede un gruppo di musulmani che assale i poveri indł
> dello slum uccidendo, tra gli altri, la madre del protagonista.[/color]

*ATTEZNIONE* Gli assalitori sono Indu'!
La versione doppiata in Italiano, a quanto pare, ha stravolto la
storia!

Incredibile come alla Lucy Red non se ne siano accorti o non abbiano
detto/fatto nulla per riparare.
[color=blue]
> Questo episodio non *viene analizzato o approfondito in alcun modo: non
> si sa cosa ci sia dietro agli incidenti, perché ci siano problemi tra
> gli uni e gli altri; ma i musulmani interpretano le forze del male,
> sono cattivi e basta.[/color]

Bah ma questo che c'entra? Il film non deve mica spiegare la storia
che ha portato ad un certo evento! Se lo spettatore vuole puo'
approfondire da se'.
In funzione della storia quell'episodio non e' altro che l'evento che
ha impresso l'immagine di Rama nella mente di Jamal, non c'e' altro da
spiegare.

[color=blue]
> Altra scena da antologia negativa quando i coniugi statunitensi, ai
> quali il bambino fa da guida, ritornano alla loro auto e la trovano
> svaligiata. Il bambino, picchiato dall'autista che ha capito
> perfettamente quanto sia accaduto, grida piangendo ai turisti : “adesso
> avete visto qual'é la vera India”, ma la signora statunitense ferma la
> mano dell'autista, allunga un biglietto da cento dollari al bambino, e
> gli dice generosamente “e tu adesso stai vedendo qual'é la vera
> America”.
> Non ho parole, ma temo che questa scena gli varrą un paio di premi
> Oscar in pił.......[/color]

Concordo, non ne ho un ben ricordo nemmeno io, ricordo di aver pensato
di non aver capito la scena appieno, lo rivedro' a breve comunque.

Visto Salam Bombay? Forse ti piacera' di piu', e' un film Indiano
dopotutto :).


Rispondi citando Condividi su facebook
  #10  
Vecchio 08-02-2009, 10.29.25
Giff
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India: un bel libro e un brutto film .......

Rispono sul film, che ho visto ed apprezzato.

On 8 Feb, 09:45, federicoP <fedefranch...@federicop.eu> wrote:
[color=blue]
> Boh, proprio non mi é piaciuto, l'ho trovato un polpettone ******** che
> punta tutte le sue carte nel far leva sui buoni sentimenti.[/color]

Beh, se e' per questo, attinge anche a piene mani dal film "Salam
Bombay".
Resta comunque un film ben fatto, IMVHO, a parte qualche ripresa un
po' troppo ricercata durante la prima parte e le corse per le slums.
Non dimenticarti che e' una favola, ci stanno i super cattivi ed i
super buoni.

[color=blue]
> Quella in cui si vede un gruppo di musulmani che assale i poveri indł
> dello slum uccidendo, tra gli altri, la madre del protagonista.[/color]

*ATTEZNIONE* Gli assalitori sono Indu'!
La versione doppiata in Italiano, a quanto pare, ha stravolto la
storia!

Incredibile come alla Lucy Red non se ne siano accorti o non abbiano
detto/fatto nulla per riparare.
[color=blue]
> Questo episodio non *viene analizzato o approfondito in alcun modo: non
> si sa cosa ci sia dietro agli incidenti, perché ci siano problemi tra
> gli uni e gli altri; ma i musulmani interpretano le forze del male,
> sono cattivi e basta.[/color]

Bah ma questo che c'entra? Il film non deve mica spiegare la storia
che ha portato ad un certo evento! Se lo spettatore vuole puo'
approfondire da se'.
In funzione della storia quell'episodio non e' altro che l'evento che
ha impresso l'immagine di Rama nella mente di Jamal, non c'e' altro da
spiegare.

[color=blue]
> Altra scena da antologia negativa quando i coniugi statunitensi, ai
> quali il bambino fa da guida, ritornano alla loro auto e la trovano
> svaligiata. Il bambino, picchiato dall'autista che ha capito
> perfettamente quanto sia accaduto, grida piangendo ai turisti : “adesso
> avete visto qual'é la vera India”, ma la signora statunitense ferma la
> mano dell'autista, allunga un biglietto da cento dollari al bambino, e
> gli dice generosamente “e tu adesso stai vedendo qual'é la vera
> America”.
> Non ho parole, ma temo che questa scena gli varrą un paio di premi
> Oscar in pił.......[/color]

Concordo, non ne ho un ben ricordo nemmeno io, ricordo di aver pensato
di non aver capito la scena appieno, lo rivedro' a breve comunque.

Visto Salam Bombay? Forse ti piacera' di piu', e' un film Indiano
dopotutto :).


Rispondi citando Condividi su facebook
Rispondi


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalitą visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB č Disattivato
Le faccine sono Disattivato
Il codice [IMG] č Disattivato
Il codice HTML č Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Presentazione del libro: "Geoturismo, scoprire le bellezze della terra viaggiando" nb Viaggi Forum Principale 544 10-06-2007 22.39.07
Berlino in 45 film veronicaquaife@gmail.com Viaggi Forum Principale 0 10-06-2007 22.31.39
Macchina con autista per INDIA - Rajasthan hitc Viaggi Forum Principale 32 10-06-2007 22.19.10
India in agosto luango Viaggi Forum Principale 271 10-06-2007 17.46.46
India 2007, istruzioni per l'uso (1a parte): nessuno č come me Viaggi Forum Principale 360 10-06-2007 17.44.13


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23.15.21.


www.ForumViaggiare.com
Ad Management by RedTyger